ITALIANOINGLESE

Notizie

26/07/2019
UNA FOTO SU FACEBOOK PUO' CAUSARE IL LICENZIAMENTO?

Il licenziamento scaturisce da una fotografia postata, sul social network, facebook da un cittadino che lamentava la presenza dell’auto aziendale della forestale, presso il mercato, durante l’orario di lavoro. Il cittadino assumeva che, durante l’orario lavorativo il dipendente ...

22/07/2019
ASSENTEISMO DI MASSA AL CARDARELLI DI NAPOLI: 60 INDAGATI

Oltre 60 dipendenti dell’Ospedale Cardarelli sono stati ripresi dalle tele camere mentre timbravano il cartellino anche per colleghi che poi non si presentavano al lavoro. Tra essi vi sono anche due medici, uno pneumologo e un oncologo. Dai video emerge che numerosi dipendenti, dopo aver ...

19/07/2019
LEGITTIMO IL LICENZIAMENTO DEL DIPENDENTE CHE INTENZIONALMENTE COMUNICA LA MALATTIA IN RITARDO

Il Tribunale di Cagliari aveva confermato il licenziamento di un lavoratore che in maniera reiterata e intenzionale comunicava in ritardo l’assenza per malattia. La vicenda riguarda un lavoratore del settore elettrico che puntualmente comunicava al datore di lavoro l’assenza per ...

09/07/2019
PERCHE' PRENDERE LE FERIE QUANDO CI SI PUO' METTERE IN MALATTIA (FALSA!!)

Questa volta ad indagare è la Guardia di Finanza in quanto il presunto malato è un dipendente della pubblica amministrazione, del Comune di Parma, che nel corso degli anni ha compiuto diversi viaggi all’estero, aSharm El Sheik, anche nei periodi in cui era assente per malattia, ...

04/07/2019
LICENZIATO IL RESPONSABILE PER NON AVER VIGILATO.

Il responsabile di filiale può incorrere in licenziamento se un suo sottoposto pone in essere una frode dalla quale consegue alla banca un 'buco' da 900 mila euro, essendo venuto meno agli obblighi di controllo propri del suo ruolo. È quanto ha statuito la Corte di Cassazione ...

18/06/2019
INFEDELTÀ DEL DIPENDENTE: I MESSAGGI PRIVATI SU FACEBOOK POSSONO ESSERE UNA PROVA VALIDA

Il tribunale di Bari, con la Sentenza n. 2636 del 10 giugno, ha ritenuto legittimo il licenziamento per giusta causa di una donna ritenendo prove valide in giudizio le conversazioni della chat privata su Facebook.La dipendente aveva installato sul cellulare aziendale l’applicazione Facebook. ...

14/06/2019
Convegno organizzato dall’AMI - Associazione Matrimonialisti Italiani 

Ieri si è svolto a Biella il Convegno organizzato dall’AMI - Associazione Matrimonialisti Italiani - al quale hapartecipato, come relatrice l'Avvocato Valentina Tarricone,responsabile di FIRSTNet. Nel corso del Convegno sono stati affronatati diversi temi quali le ultime ...

10/06/2019
LAVORO IN NERO: CONTA AI FINI DEL CALCOLO DELL'ASSEGNO DI MANTENIMENTO?

In caso di divorzio il giudice può disporre di indagini tributarie sui coniugi quando vi è il sospetto che vi siano entrate non dichiarate, oltre che a presumere il reddito solamente in base al tenore di vita goduto effettivamente.Cosa succede, dunque, nel caso in cui la moglie ...

27/05/2019
MALATTIA FRAUDOLENTA. VALE IL PRINCIPIO DELLA "SPECIFICITA' DELLA CONTESTAZIONE"

Durante la malattia il datore di lavoro può licenziare per giusta causa il lavoratore quando questo svolga un’altra attività lavorativa oppure svolga attività tali da pregiudicare e/o ritardare il rientro a lavoro.Si tratta, infatti, del licenziamento disciplinare che ...