ITALIANOINGLESE

BONIFICHE ELETTRONICHE, AMBIENTALI E DIGITALI

Attività di controspionaggio, volta al rilevamento di strumentazione fisica o digitale di intercettazione, in luoghi o dispositivi nei quali circolano informazioni sensibili. Lo scopo delle operazioni di ricerca e bonifica è contrastare e impedire la fuga di informazioni riservate in ambito industriale, negli uffici o nell’ambiente familiare e/o privato, attraverso l’individuazione della eventuale presenza di dispositivi subdoli.
Questo servizio è indirizzato alle persone o alle aziende che vogliono assicurarsi di vivere e lavorare in un ambiente sicuro e protetto dal quale non possano trapelare informazioni / dati sensibili.
In Italia l’unico organo che può effettuare un’intercettazione in maniera legale è la Procura. Detto questo, con il tempo è aumentato l’utilizzo di microspie, piccoli registratori, microcamere o in generale strumenti camuffati e camuffabili, difficilmente individuabili da un occhio inesperto, atti a registrare informazioni e tradurle in file video e/o file audio. Spesso questi strumenti vengono utilizzati da soggetti terzi alla procura che vogliono estrapolare illegalmente informazioni a privati cittadini o aziende per arricchire sé stessi, altri o aggiudicando un vantaggio a scapito del prossimo per sé o per altri; come ad esempio un marito che nasconde un registratore nella macchina della moglie per provare un tradimento o un dipendente che nasconde una microcamera nella sala riunioni della sua azienda per estrapolare informazioni per poi venderle ad una azienda concorrente.
FIRSTNet mette a d