ITALIANOINGLESE

WEB INTELLIGENCE
INDAGINI DIGITALI PER INFEDELTÀ DIPENDENTI


Ricerca, raccolta ed analisi di dati e di notizie tratte da fonti aperte, ovvero liberamente disponibili, mirate all’identificazione degli elementi di prova relativi agli illeciti commessi da dipendenti infedeli come, ad esempio, pubblicazioni social del dipendente di condotte che ledono il vincolo fiduciario con il datore di lavoro. 
Tra gli illeciti più comuni vi sono: 
- Concorrenza sleale;
- Abuso Legge 104/92;
- Assenteismo;
- Falsa malattia;
- Furto e appropriazione indebita.
Tutte le informazioni raccolte all’interno della rete, data la natura mutevole di questa, vengono cristallizzate nel tempo tramite software specifici che permettono di conservare l’informazione anche qualora venisse cancellata.
 
 
L'attività investigativa non può consistere nel mero controllo dell'adempimento della prestazione lavorativa da parte del lavoratore (che è riservata, ai sensi dell'art. 3 dello Statuto dei Lavoratori, al datore di lavoro e ai suoi collaboratori), ma deve avere ad oggetto l'accertamento di eventuali condotte illecite che incidano sul patrimonio aziendale (ad esempio l'appropriazione indebita di denaro riscosso per conto del datore di lavoro) o che integrino fattispecie criminose (ad esempio il reato di truffa a danno degli enti previdenziali, in caso di utilizzo fraudolento dei riposi per malattia o dei permessi concessi dalla Legge 104).




Richiedi una consulenza su INDAGINI DIGITALI PER INFEDELTÀ DIPENDENTI