ITALIANOINGLESE

Notizie
TRADIMENTO: DAI PRIMI SEGNALI ALL’AGENZIA INVESTIGATIVA

Autore / Fonte:
TRADIMENTO: DAI PRIMI SEGNALI ALL’AGENZIA INVESTIGATIVA
Com’è possibile scoprire il tradimento del proprio partner? Uno dei primi segnali che conducono al sospetto è il cambiamento delle abitudini e nello stile di vita: un tradimento in atto infatti conduce inevitabilmente a cambiamenti nella propria routine quotidiana. È dunque fondamentale prestare attenzione, ad esempio, alla variazione dell’orario di lavoro del partner o all’aumentata cura per il proprio aspetto.
Un altro cambiamento significativo che può essere un segnale d’allarme è quello relativo all’uso del proprio cellulare: se il partner inizia ad utilizzarlo in maniera morbosa scambiando messaggi continuamente senza rivelare il destinatario o allontanandosi durante le telefonate, può essere un sintomo del fatto che abbia qualcosa da nascondere.
Importante inoltre tenere d’occhio l’utilizzo dei social del proprio partner: spesso commenti di terze persone o frequenti like di persone sconosciute possono essere indice di una verità tenuta nascosta.
Nel tentativo di scoprire le prove è facile mettere in atto comportamenti apparentemente innocui ma in realtà illegali. Basti pensare al controllo del cellulare del partner: leggere i messaggi o le e-mail mentre il compagno è sotto la doccia, può condurre ad una condanna per violazione della privacy. Inoltre i dati così ottenuti non sarebbero validi in un eventuale giudizio in quanto ottenuti in maniera illegittima.
La soluzione migliore risulta dunque rivolgersi ad una agenzia investigativa come FIRSTNet. L’investigatore privato infatti saprà documentare, attraverso pedinamenti in incognito, l’intera giornata del partner mettendo in luce abitudini, orari di lavoro e smascherando l’eventuale frequentazione con l’amante. È fondamentale ricordare che il materiale così raccolto è valido in giudizio in caso di separazione davanti al giudice.
Chiama FIRSTNet al numero 02/37904022 per una consulenza gratuita.


Servizi associati a questa notizia

Richiedi informazioni su INVESTIGAZIONE PER INFEDELTÀ CONIUGALE

----