ITALIANOINGLESE

Notizie
SI PUÒ CHIEDERE L'ASSEGNO DIVORZILE SE SI È RIFIUTATO QUELLO DI MANTENIMENTO?

Autore / Fonte:
SI PUÒ CHIEDERE L'ASSEGNO DIVORZILE SE SI È RIFIUTATO QUELLO DI MANTENIMENTO?
Dopo aver divorziato, la tua ex moglie, che in fase di separazione aveva rinunciato all'assegno di mantenimento, ora chiede quello divorzile.

In sede di separazione consensuale, lei aveva rinunciato a percepire mensilmente un assegno di mantenimento poiché versava in buone condizioni economiche.
Ora non è più così, avendo voluto passare da un contratto full-time ad uno part-time.

Ti chiedi quindi che cosa dica la Legge in merito.

A chiarire le idee una recente sentenza (Corte di Cassazione, sez. I Civile, ordinanza 13 dicembre 2018 – 29 gennaio 2019, n. 2480).

Ha diritto all'assegno di divorzio, pur avendo rinunciato a quello di mantenimento, l'ex moglie che si trova al momento della richiesta in condizioni economiche tali da non consentirle di essere autosufficiente. 
Tale condizione economica di indigenza non dev'essere però conseguenza di negligenza da parte della donna.
Se una donna è giovane e abile al lavoro, non potrà pesare sull'ex marito.
Diverso il caso di una donna non più giovane, che non ha mai lavorato per dedicarsi alla famiglia.

Vieni a scoprire su www.firstnetsecurity.it i nostri servizi per la determinazione/ revisione dell'assegno di mantenimento e di divorzio:

https://www.firstnetsecurity.it/investigazioni-private-e-aziendali/investigazione-per-determinazione-assegno-di-mantenimento-o-divorzile-s189

https://www.firstnetsecurity.it/investigazioni-private-e-aziendali/verifica-situazione-patrimoniale-per-determinazione--rideterminazione-assegno-di-mantenimento-o-divorzile.-s247


Servizi associati a questa notizia

Richiedi informazioni su VERIFICA SITUAZIONE PATRIMONIALE PER DETERMINAZIONE/ RIDETERMINAZIONE ASSEGNO DI MANTENIMENTO O DIVORZILE.