ITALIANOINGLESE

Notizie
SEXTING E PEDOPORNOGRAFIA.

Autore / Fonte:
SEXTING E PEDOPORNOGRAFIA.
Con una sentenza dello scorso 28 agosto (sentenza n. 39039), la Corte di Cassazione ha condannato a tre anni di reclusione e al pagamento di 18mila euro di multa - per il reato di pornografia minorile - un ragazzo all’epoca dei fatti minorenne.
Il ragazzo aveva indotto, di fatto ricattandola, la sua fidanzatina quattordicenne ad inviargli dei selfie che la immortalavano nuda e in atti di autoerotismo; selfie che poi avrebbe condiviso con un amico su Facebook.
A nulla è valso il tentativo di difendersi basandosi sul fatto che gli scatti fossero autoprodotti e quindi volontari.
In realtà la ragazza si sentì costretta ad inviare foto erotiche per il comportamento insistente e violento del ragazzo.
 
FIRSTNet, agenzia investigativa milanese, svolge attività di monitoraggio volte al controllo dei figli minori.
Non aspettare che sia troppo tardi. In caso di dubbi, chiamaci per una consulenza al numero 0237904022.


Richiedi informazioni su SEXTING E PEDOPORNOGRAFIA.