ITALIANOINGLESE

Notizie
ROMA: LICENZIAMENTO PER 10 GIARDINIERI COMUNALI

Autore / Fonte:
ROMA: LICENZIAMENTO PER 10 GIARDINIERI COMUNALI
È la stessa Sindaca Raggi, con un post su Facebook, ad annunciare il licenziamento di 10 addetti al verde pubblico della Capitale. «Timbravano il cartellino e invece di lavorare come giardinieri del Comune di Roma “arrotondavano” lo stipendio curando il verde di giardini privati. Abbiamo licenziato queste mele marce».
Le indagini svolte dai vigili tra i mesi di maggio e novembre 2018 tramite videocamere nascoste, pedinamenti e appostamenti, hanno portato alla luce un maxi-sistema di truffa da parte dei dipendenti che sono stati prima sospesi e poi licenziati. La vicenda infatti va ben oltre il “solito” assenteismo spesso rilevato nelle Pubbliche Amministrazioni: i giardinieri, non solo timbravano il cartellino per sé e per colleghi assenti, ma si allontanavano per svolgere le mansioni di cura del verde per privati, utilizzando veicoli e attrezzature di proprietà del comune e svolgendo il lavoro in nero. Inoltre, sono stati ripresi numerosi episodi in cui i dipendenti utilizzavano i veicoli di servizio per svolgere mansioni private come fare la spesa o andare all’Ikea. Una <<vera e propria truffa ai danni di noi cittadini>> conclude la Prima Cittadina.
Questo caso è solo uno dei tanti casi di assenteismo portati alla luce dalle indagini svolte dalle forze dell’ordine. È fondamentale ricordare, tuttavia, che le pubbliche amministrazioni possono rivolgersi, come le aziende private, ad un’agenzia investigativa. Attraverso pedinamenti, appostamenti e l’utilizzo della più moderna tecnologia l’investigatore privato saprà fornire le prove, valide in giudizio, dei comportamenti scorretti dei dipendenti in modo da procedere con il licenziamento del dipendente furbetto. Ciò è avvenuto, ad esempio, per ASIA, società di pulizia urbana per la città di Napoli, che si è rivolta ad un investigatore privato per provare il comportamento scorretto di due dipendenti che si assentavano subito dopo aver timbrato il cartellino.
Clicca qui per un approfondimento.


Servizi associati a questa notizia

Richiedi informazioni su INVESTIGAZIONI PER INFEDELTA' SOCI E DIPENDENTI