ITALIANOINGLESE

Notizie
QUANDO L’AMANTE È L’EX: UN TREND IN CRESCITA

Autore / Fonte:
QUANDO L’AMANTE È L’EX: UN TREND IN CRESCITA
In questo momento di forte aumento dell’infedeltà, dovuto anche alla diminuzione delle restrizioni, molti si rivolgono alle agenzie investigative, perché hanno il forte sospetto, o la certezza, che il partner abbia delle relazioni parallele. Non solo per la necessità di conoscere la verità, che ha un valore fondamentale per la determinazione delle proprie scelte, ma anche per raccogliere prove valide in sede di giudizio, dal momento che si registra, parallelamente, anche un ovvio aumento delle separazioni e dei divorzi.
Le indagini spesso fanno emergere una attitudine sempre più diffusa: quella di tradire con l’ex partner. Mariti che intessono passionali liaison con ex mogli, ad esempio, o ex fidanzati che, dopo essersi sposati con altre persone, si ritrovano diventando amanti. Avevamo già parlato in un nostro recente articolo, consultabile qui, di questo fenomeno in crescita, ma quali sono le cause che lo scatenano?
Sicuramente, se contestualizzato in questo momento storico, avere dei rapporti con un ex partner dà la sensazione di avere a che fare con una persona della quale ci si può fidare, e l’illusione (perché di illusione si tratta) che i rapporti possano essere più sicuri. Ovviamente non è detto che sia così.
In linea di massima tra i traditori c’è una “teoria” alquanto bizzarra, per la quale, appunto, l’amante perfetto è proprio l’ex partner. Ovviamente dipende tutto dal motivo per cui è finita, ma questo trend sembrerebbe essere in forte crescita. Perché?
•    Molti rapporti finiscono per incompatibilità caratteriale, ma non per la mancanza di passione. Quindi ritrovarsi rende quasi inevitabile il riaccendersi della fiamma mai sopita tra due persone fortemente attratte;
•    L’ex conosce già i gusti sessuali dell’altro, le fantasie, i giochi preferiti, e quindi questo permette di “bypassare” la fase di conoscenza, di intesa, necessari per avere dei rapporti con degli estranei;
•    Se per molti quella della conquista è una fase necessaria, per altri è una sorta di ostacolo, perché si preferisce arrivare subito “al sodo”, lasciando meno tracce possibili (messaggi, chat, nuove amicizie sui social etc.);
•    Il gusto del proibito: è quasi certo che il “nuovo” partner sia estremamente geloso dell’ex, con il quale si è rimasti in buoni rapporti. Quindi se c’è una persona da evitare, fuori dalla coppia, è proprio l’ex. Questo non fa altro che “caricare” la figura dell’ex di attrazione, per il traditore, che lo vede come il simbolo del pericolo, della trasgressione;
•    Si vive una sorta di senso di rivalsa, una affermazione di sé, come se si avesse la conferma di essere migliori degli attuali partner, i numeri uno nel cuore e nei sensi dell’ex;
•    Ci si guarda con occhi diversi, senza il velo delle abitudini, della quotidianità, senza vedersi trascurati, o distanti, o freddi. Si vede l’altro nella sua bellezza interiore ed esteriore, nella sua indipendenza, gli stessi elementi che hanno portato all’innamoramento quando si era ancora una coppia.
L’ex si presta, dunque, ad essere il migliore candidato per ricoprire il ruolo del cosiddetto friends with benefits: solo sesso, divertimento, senza impegno. Il romanticismo, in fondo, c’è già stato, e non ha funzionato.
Separare il sesso dall’affetto, però, non è sempre così facile, e molti ritorni di fiamma diventano poi definitivi, causando la fine delle nuove relazioni o matrimoni.
È perciò importante intervenire in tempo, se si hanno dei sospetti, rivolgendosi ad una agenzia investigativa autorizzata, che possa raccogliere le prove foto/video dell’infedeltà in atto, attraverso una attività di monitoraggio e di pedinamento. Il dossier investigativo ha valore probatorio, ed anche nei casi in cui non si dovesse procedere legalmente, costituisce una prova schiacciante dell’infedeltà, e di fronte all’evidenza il partner traditore non potrà certo negare. La verità è sempre il miglior punto di partenza, che si voglia ricominciare insieme o separatamente.


Servizi associati a questa notizia

Richiedi informazioni su INVESTIGAZIONE PER INFEDELTA' CONIUGALE

----