ITALIANOINGLESE

Notizie
PERMESSI LEGGE 104 – VALGONO SE IL DISABILE E’ IN UNA RSA?

Autore / Fonte:
PERMESSI LEGGE 104 – VALGONO SE IL DISABILE E’ IN UNA RSA?
FIRSTNet ti aiuta a fare il punto sui permessi Legge 104, permessi mensili retribuiti concessi al lavoratore per assistere un familiare portatore di handicap grave.
Ti sei mai chiesto se questi permessi spettino anche quando il familiare portatore di handicap grave sia ricoverato presso una residenza sanitaria assistenziale (strutture residenziali, case-alloggio, case di riposo)?
Tali permessi sono concessi con il fine di assistere continuativamente il parente disabile e per assistenza continuativa si intende un’assistenza stabile, caratterizzata dalla sistematicità e dall’adeguatezza rispetto alle concrete esigenze del disabile grave.
Qualora il parente disabile sia ricoverato presso una RSA (residenza sanitaria assistenziale), i permessi Legge 104 sono concessi al lavoratore solo nei seguenti casi:
-          il paziente ricoverato deve recarsi fuori dalla struttura per effettuare visite mediche e terapie certificate;
-          il paziente ricoverato è in stato vegetativo persistente o con prognosi infausta a breve;
-          il paziente ricoverato è un minore;
-          il personale sanitario richieda l’assistenza del disabile da parte del suo familiare.
Se la struttura sanitaria assiste il parente in modo continuativo l’assistenza da parte del lavoratore dipendente non sarà necessaria eccetto nei casi su menzionati.
Per verificare la reale sussistenza dei presupposti di legge e quindi l’eventuale comportamento infedele del lavoratore, che richiede il permesso legge 104, è opportuno affidarsi ad agenzie investigative che effettueranno il monitoraggio del dipendente
Liberati dal sospetto e chiama FIRSTNet.
 


Richiedi informazioni su PERMESSI LEGGE 104 – VALGONO SE IL DISABILE E’ IN UNA RSA?

----