ITALIANOINGLESE

Notizie
PER LA DETERMINAZIONE DELL'ASSEGNO AI FIGLI SI VALUTA ANCHE IL PATRIMONIO DELLA NUOVA CONVIVENTE

Autore / Fonte:
PER LA DETERMINAZIONE DELL'ASSEGNO AI FIGLI SI VALUTA ANCHE IL PATRIMONIO DELLA NUOVA CONVIVENTE Ai fini della determinazione dell'assegno di mantenimento della prole, un elemento irrinunciabile di valutazione da parte del Tribunale è anche la determinazione dei redditi e del patrimonio della convivente, more uxorio, con il genitore obbligato. Lo ha confermato il Tribunale di Roma nella sentenza 16904/14 (giudice relatore Velletti): il diritto di ogni figlio a veder determinato a carico di entrambi i genitori il suo mantenimento dovutogli per legge non può dirsi soddisfatto dal mero deposito della sola documentazione reddituale dei coniugi in giudizio.
Per verificare l'eventual intestazione fittizia di beni del coniuge alla convivente sarà necessario procedere ad un'indagine, tramite agenzia investigativa, sullo stile di vita dei conviventi per determinare la reale situazione patrimoniale e reddituale degli stessi.
 


Richiedi informazioni su PER LA DETERMINAZIONE DELL'ASSEGNO AI FIGLI SI VALUTA ANCHE IL PATRIMONIO DELLA NUOVA CONVIVENTE