ITALIANOINGLESE

Notizie
NUOVO CASO DI ASSENTEISMO: 30 DIPENDENTI FURBETTI INDAGATI PER TRUFFA A REGGIO CALABRIA

Autore / Fonte:
NUOVO CASO DI ASSENTEISMO: 30 DIPENDENTI FURBETTI INDAGATI PER TRUFFA A REGGIO CALABRIA
30 dipendenti della "Casa di Cura di Scilla” sono stati indagati per truffa aggravata dal Comando Provinciale di Reggio Calabria. I finanzieri della Compagnia Pronto Impiego della Gdf del capoluogo calabrese hanno accertato, in oltre 3 mesi di indagini tramite servizi di osservazione, controllo e pedinamento e riprese video, che i 30 dipendenti, cioè circa i 2/3 del personale della struttura ospedaliera, si assentavano ripetutamente dal lavoro pur risultando in servizio. I dipendenti avevano creato un sistema di espedienti e favori reciproci per falsificare i registri cartacei riportanti i turni della giornata. Tramite tale sistema i dipendenti riuscivano ad assentarsi dal lavoro anche per diverse ore, su un turno complessivo di 6 ore. Alcuni di essi addirittura non si presentavano del tutto al lavoro. Il sistema prevedeva uno scambio di firme: coloro che arrivavano puntuali al mattino firmavano il registro anche per i colleghi ritardatari, che si presentavano dopo due o tre ore, spesso portando con sé i sacchi della spesa effettuata durante l’assenza. All’uscita il favore veniva ricambiato in modo che i colleghi potessero uscire prima dal proprio turno.
Le attività svolte durante l’assenza dal lavoro variano dallo shopping a lunghe pause caffè presso i bar della città a, addirittura, attività lavorative differenti.
Nel settore della Pubblica Amministrazione la Guardia di Finanza è spesso in prima linea per combattere casi di assenteismo come quello appena descritto. Le P. A., tuttavia, come le aziende private (che non sono esenti da casi analoghi) possono rivolgersi ad un investigatore privato per verificare le condotte dei propri dipendenti. Attraverso pedinamenti, appostamenti e utilizzo di apparecchiature tecnologiche, l’investigatore privato saprà fornire le prove del comportamento scorretto dei dipendenti, sia per quanto riguarda la presenza al lavoro sia per quanto riguarda il corretto uso di permessi per malattia o permessi previsti dalla legge 104.


Servizi associati a questa notizia

Richiedi informazioni su INVESTIGAZIONI ASSENTEISMO E MALATTIA