ITALIANOINGLESE

Notizie
MICROSPIE E MICROCAMERE: COME FUNZIONANO?

Autore / Fonte:
MICROSPIE E MICROCAMERE: COME FUNZIONANO?
Si potrebbe pensare che l’utilizzo delle microcamere e delle microspie sia diffuso solo nei film di spionaggio, ma non è così. Anzi: negli ultimi anni la loro diffusione è aumentata in maniera preoccupante, data la facilità con la quale si possono reperire, soprattutto online, a prezzi modici.
Negli ambienti lavorativi, molti malintenzionati, interessati a carpire segreti aziendali, procedure o altre informazioni facenti parte del know-how di una azienda, ad esempio, utilizzano questo metodo illecito a proprio vantaggio. Ma il loro utilizzo è estremamente diffuso anche negli ambienti privati e familiari, per captare conversazioni confidenziali e personali, e nelle autovetture.
Basti pensare, ad esempio, a un marito che nasconde un registratore nella macchina della moglie per scoprire un tradimento o a un dipendente che nasconde una microcamera nella sala riunioni della sua azienda per estrapolare informazioni per poi rivenderle ad una azienda competitor.
Per tutelarsi, dunque, in molti si rivolgono alle agenzie investigative, perché gli investigatori privati sono autorizzati ad individuare questi strumenti di intercettazione, che possono causare danni ingenti alle aziende e/o alle persone spiate.
Gli investigatori effettuano una attività di controspionaggio, utilizzando una strumentazione professionale, come scanner e analizzatori di spettro, e tecniche specifiche, poiché questi piccoli dispositivi vengono spesso occultati in modo tale da essere invisibili all’occhio inesperto di chi ne è inconsapevole vittima, o inseriti in oggetti di uso così comune da passare inosservati, come orologi da muro, lampade, portapenne, chiavi, accendini etc.
Ma come funzionano le microspie e le microcamere?
Le microspie più diffuse sono:
  • microspie analogiche, con una portata di pochi chilometri e che utilizzano la trasmissione radio;
  • microspie GSM/UMTS, di altissima qualità audio anche a notevole distanza, che si attivano grazie ad un semplice input di chiamata, poiché all’interno custodiscono una sim card;
  • microspie wireless, che trasmettono senza fili, a distanza limitata (di solito non più di 100 metri);
  • microspie Wi-Fi, che trasmettono a distanza illimitata, utilizzando l’ADSL;
  • microspie per auto, che vengono alimentate solitamente dalla batteria dell’auto e inserite nell’abitacolo.
Le microspie permettono un ascolto real time di suoni e voci presenti nell’ambiente di interesse, attraverso l’emissione di un segnale che viene captato da un dispositivo di ricezione per essere ascoltato, e/o possono registrare quanto viene da loro captato.
Le microcamere hanno in più la possibilità di registrare e trasmettere immagini, ed alcune hanno anche un rilevatore di movimento ed un motore che fanno sì che la telecamera segua in maniera automatica gli spostamenti che avvengono nell’ambiente in cui sono installate. Con la tecnologia odierna, è sufficiente un forellino di un paio di millimetri per inquadrare l’ambiente con una telecamera dotata di un obiettivo chiamato “pin-hole”.
Le immagini ed i suoni possono essere registrati su un hard disk o su altro supporto di memorizzazione, e questo è utile per poter visualizzare ed esaminare le immagini ed i suoni raccolti, conservandoli nel tempo.
Per quanto riguarda le cimici installate in auto, le più diffuse sono quelle che vengono collegate all’alimentazione dell’auto, e quindi di durata illimitata ed autonoma, quelle a batteria elevata, che possono registrare i dati su una propria memoria interna ma non trasmettere dati, come semplici registratori, ed infine le batterie non ricaricabili, che hanno una durata variabile, in base al tipo di batteria di cui sono dotate. Queste tipologie di microspie sono tra le più diffuse sul mercato.
Se vi sono persone estranee al vostro ambiente di lavoro o familiare che sono a conoscenza di vostre informazioni sensibili, o persone a voi vicine che sono a conoscenza di informazioni che non avrebbero dovuto sapere, potreste essere intercettati, ed è quindi importante chiedere l’intervento di professionisti autorizzati a rilevare possibili microspie.


Servizi associati a questa notizia

Richiedi informazioni su BONIFICHE AUTOMOBILI E MEZZI DI TRASPORTO

----