ITALIANOINGLESE

Notizie
FIRSTNet DIFENDE IL PATRIMONIO DELLA TUA AZIENDA.

Autore / Fonte:
FIRSTNet DIFENDE IL PATRIMONIO DELLA TUA AZIENDA.
Il furto di beni aziendali è una delle cause più frequenti di licenziamento.
Infatti il dipendente sorpreso a rubare beni aziendali può subire un licenziamento disciplinare per giusta causa. Questo potrà avvenire in tronco, dunque il datore di lavoro potrà procedere al licenziamento senza dare preavviso al dipendente e senza dovergli versare un’indennità sostitutiva pari alle retribuzioni che il lavoratore avrebbe percepito se avesse lavorato durante il preavviso.
Il furto è punito con il licenziamento, extrema ratio tra le sanzioni comminabili al lavoratore, perché costituisce non solamente un illecito punibile penalmente, ma anche perché viola il dovere di lealtà che il dipendente deve osservare nei confronti del datore di lavoro.
Capita talvolta che, nel caso in cui il furto sia di lieve entità - si pensi al commesso che ruba una mela in negozio - il dipendente, per la particolare tenuità del fatto, non sia punito penalmente, senza tuttavia sfuggire al licenziamento, poiché ormai giudicato inaffidabile dal datore di lavoro.
Sei anche tu un datore di lavoro che ha il sospetto che nella sua azienda si commettano furti?
Chiama FIRSTNet per una consulenza: il nostro team di esperti saprà consigliarti la soluzione migliore per liberarti da ogni sospetto.


Servizi associati a questa notizia

Richiedi informazioni su MONITORAGGIO DIPENDENTI