ITALIANOINGLESE

Notizie
DISTURBARE I VICINI DI CASA PUÒ ESSERE CONSIDERATO STALKING?

Autore / Fonte:
DISTURBARE I VICINI DI CASA PUÒ ESSERE CONSIDERATO STALKING?
Con una recente sentenza la Corte di Cassazione ha affermato che possono costituire reato di stalking i comportamenti posti in essere dai vicini di casa. La sentenza 20473/2018 ribalta infatti un provvedimento della corte d’Appello con il quale veniva assolto un uomo che aveva messo in atto una serie di condotte di disturbo nei confronti dei vicini di casa. L’imputato aveva infatti collegato un allarme sonoro esterno al proprio telefono che suonava ogni mattina, inoltre teneva spesso il motore del camion acceso per ore sotto le finestre dei vicini, allevava animali in una zona attigua alle altre abitazioni e lanciava sassi e mozziconi nei giardini dei vicini. In seguito a tali condotte l’uomo è stato dunque denunciato per stalking, ma assolto dalla Corte d’Appello che individuava nel comportamento dell’uomo solamente una violazione delle norme civilistiche riguardanti un uso abnorme della proprietà privata. La Corte di Cassazione ha invece rinviato a giudizio l’imputato.
In caso si ritenga di essere vittima di stalking è importante rivolgersi a un’agenzia investigativa come FIRSTNet: con massima professionalità e discrezione saprà fornire le prove di cui hai bisogno per difenderti.


Richiedi informazioni su DISTURBARE I VICINI DI CASA PUÒ ESSERE CONSIDERATO STALKING?

----