ITALIANOINGLESE

Notizie
COSI' IL FISCO NON FARA' FIASCO.

Autore / Fonte:
COSI' IL FISCO NON FARA' FIASCO. Entro il 31 marzo 2016 gli operatori finanziari, come le banche e Poste Italiane, avranno l’obbligo di comunicare all’Agenzia delle Entrate tutti i dati dei propri correntisti.
Si stima che nei database dell’amministrazione finanziaria affluirà un flusso telematico di oltre 500 milioni di dati, una mole tanto grande da rischiare l’information overload, cioè un sovraccarico da informazioni.
Infatti i dati da comunicare saranno molteplici: numero di conti correnti intestati a un singolo soggetto e, di ciascuno di questi, localizzazione geografica, saldo contabile a fine 2014, saldo contabile a fine 2015, movimentazioni, cioè il totale annuo di addebiti, di accrediti, la giacenza media annua, i trasferimenti da e per l’estero, il deposito di titoli, le informazioni sulle ricariche delle carte prepagate, il numero di accessi alle cassette di sicurezza, etc.
Invece per i prodotti finanziari emessi da imprese di assicurazione, andranno comunicati meno dati, cioè l’importo totale degli incrementi della polizza e dei riscatti effettuati nell’anno.
Oggetto di comunicazione saranno poi i rapporti fiduciari, i contratti derivati e le operazioni di acquisto e vendita di oro.
Questi dati, raccolti nella cosiddetta Anagrafe Tributaria, saranno preziosissimi nella lotta contro l’evasione fiscale e contro quanti facevano i furbi rilasciando dichiarazioni Isee false per ottenere agevolazioni per esempio su asili nido e mense scolastiche.
Tuttavia, se da un lato i dati raccolti saranno fondamentali in questa lotta, dall’altro resta un nodo da sciogliere riguardante la privacy, che sembrerebbe non essere rispettata dal Fisco.
Il Garante della Privacy ha infatti segnalato che l’Anagrafe Tributaria presenta una grave falla, non essendo definita da parte dell’Inps la procedura per l’accesso ai database (numero di accessi ai dati di un soggetto, personale che vi accede, uso che di questi dati viene fatto).


Richiedi informazioni su COSI' IL FISCO NON FARA' FIASCO.