ITALIANOINGLESE

Notizie
ASSEGNO DI DIVORZIO E ANNULLAMENTO DEL MATRIMONIO.

Autore / Fonte:
ASSEGNO DI DIVORZIO E ANNULLAMENTO DEL MATRIMONIO.
Interessante una sentenza emessa recentemente dalla Suprema Corte di Cassazione (Sentenza 1882/2019).
Non è accoglibile il ricorso avanzato dal marito che deve versare alla moglie un assegno di divorzio di mille euro mensili, nonostante il Tribunale Ecclesiastico abbia annullato il matrimonio.
Ciò poiché la sentenza di cessazione degli effetti civili del matrimonio concordatario* risulta passata in giudicato (con tale espressione si indica l'immodificabilità del provvedimento del giudice) prima dell'annullamento delle nozze decretato dalla Sacra Rota.
È possibile piuttosto una revoca o una revisione nell'importo dell'assegno divorzile, se si dimostra che il partner non versa nelle pessime condizioni economiche che millanta.
L'assegno di divorzio ha funzione assistenziale, a beneficio del coniuge non autosufficiente economicamente, e perequativa, per ridurre un divario economico troppo profondo rispetto all'ex.
FIRSTNet INVESTIGAZIONI, attraverso indagini patrimoniali complete e attività di monitoraggio, ti svelerà la reale disponibilità economica dell'ex e il suo effettivo stile di vita. Il tuo ex si dichiara povero, invece ha da poco ereditato una grossa somma di denaro che gli permette di vivere nel lusso? Noi lo scopriremo.
Le prove raccolte da FIRSTNet, autorizzata da licenza prefettizia ex Art. 134 del T.U.L.P.S., avranno valore probatorio in una causa per la revisione dell'assegno divorzile.
Chiamaci al numero 02/37904022 per una consulenza gratuita.



*Il matrimonio concordatario è il matrimonio che, pur essendo celebrato innanzi al Ministro di culto cattolico, sortisce effetti civili e non solo religiosi.


 

Scarica l'allegato
Sentenza 1882-2019.pdf


Richiedi informazioni su ASSEGNO DI DIVORZIO E ANNULLAMENTO DEL MATRIMONIO.